AMMISSIONE CACCIATORI FORANEI stagione venatoria 2019-2020

12/03/2019

Al fine di ottemperare a quanto previsto dalle norme che regolano l’ammissione agli A.T.C.,
TUTTI I CACCIATORI RESIDENTI FUORI REGIONE dovranno presentare domanda di nuova e/o ulteriore ammissione dal 1 APRILE entro e non oltre il 15 MAGGIO 2019 (in caso di spedizione farà fede la data del timbro dell’ufficio postale accettante) su specifico modello, compilato in ogni sua parte e corredato dai seguenti documenti:

a) certificato di residenza o dichiarazione sostitutiva di certificazione resa secondo le vigenti disposizioni;
b) titolo di godimento della proprietà per i proprietari di fabbricati di civile abitazione o di terreno; per i conduttori di terreni, dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante la condizione di coltivatore diretto, e, per i proprietari, dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà attestante la proprietà o conduzione contenente l'esatta indicazione dei dati catastali;
c) titolo di parentela per gli ascendenti, discendenti ed affini di primo grado (genero/nuora) dei proprietari di terreno nonché conduttori di cui alla lettera b).

Non saranno accolte le domande d’ammissione presentate o recanti timbro postale in data posteriore al termine stabilito del 15 maggio, presentate su modelli difformi, incomplete dei dati e delle dichiarazioni previste dal modello di domanda, prive della documentazione richiesta, quelle non sottoscritte, nonché le istanze da cui non è possibile ricavare la chiara volontà di scelta del richiedente.

Il pagamento della quota di partecipazione economica potrà avvenire solo dopo l’avvenuta ammissione nell’A.T.C. AL3.

IL PRESIDENTE
Roberto Prando